skip to Main Content
0245493111 info@istitutonumen.it

Grazie alle profonde innovazioni tecnologiche degli ultimi anni, la stampa 3D è ormai stabilmente coinvolta nei più disparati settori industriali. Ciò che però è altrettanto vero, è che spesso il rapid prototyping si ferma, appunto, alla realizzazione di prototipi o modelli preliminari, ricorrendo poi a tecnologie più tradizionali quando si parla di produzione vera e propria. Oggi le tecnologie e i materiali di AM offrono l’opportunità di andare oltre. Sapersi approcciare ad un diverso tipo di progettazione, che tenga conto di un nuovo iter di sviluppo del prodotto e che sfrutti tutto il potenziale della
manifattura additiva, diventa fondamentale in un panorama industriale in rapida evoluzione.

OBIETTIVO

Lo short master in Design for Additive Manufacturing (progettazione per manifattura additiva) è un percorso formativo che unisce i fondamenti teorici che stanno alla base delle tecnologie di stampa 3D e i loro materiali, con le più avanzate tecniche di progettazione digitale.
Attraverso l’uso della piattaforma nTopology, l’ingegneria più tradizionale, si fonderà con concetti moderni di modellazione implicita, strutture lattice, metamateriali, ottimizzazione topologica e generative design. Durante il corso, grazie anche alle “design challenge” in itinere, si attraverseranno tutte le fasi di sviluppo di un prodotto: la sua ideazione, la definizione di vincoli e obiettivi, il nuovo approccio progettuale, dove materiali, forma e funzione si evolvono insieme, fino ad arrivare alla produzione e al postprocesso.

livello 1 foto 2 (1)
livello 1 foto 3
livello 1 -4

TECNICHE DI FABBRICAZIONE ADDITIVA

– Introduzione alle tecnologie di AM
– Innovazioni e prossimi sviluppi
– Vantaggi e svantaggi a seconda delle tecnologie additive
– Materiali e processi dell’AM

DfAM

– Regole guida di DfAM
– Progettazione free-form
– Progettazione in funzione della tecnologia e dei materiali

SOFTWARE nTopology

– Base della modellazione implicita
– Studio dell’interfaccia
– Utilities e common commands
– Import/export dei file
– Creazione-modellazione
– Custom blocks
– Strutture Lattice
– Topology Optimization

STAMPA E POST PROCESS

– Fase di esportazione file
– Posizionamento
– Post processing

DESIGN CHALLENGE

Applicazioni di co-design: 2 casi studio con progetto di re-design di un
componente tradizionale per la realizzazione attraverso tecnologia AM.
– Identificazione dei carichi in gioco
– Scelta del materiale e delle tecniche di realizzazione del
componente
– Messa in macchina e orientamento
-Valutazione dei costi e analisi del componente
-Realizzazione del prototipo

DOCENTI

Ivan Vecchio – co-founder .ZERO – Laurea in ingegneria meccanica e magistrale in fabbricazione additiva

Francesco Leonardi – co -founder .ZERO – Laurea in ingegneria meccanica e magistrale in ingegneria dei materiali e nanotecnologie

Elia Schiavi – co -founder .ZERO – Laurea in ingegneria meccanica e magistrale in ingegneria dei materiali e nanotecnologie

 

PARTNER

Shapemode è un’azienda leader sul mercato dell’additive manufacturing, Una realtà impegnata nella vendita di servizi strettamente legati alla stampa 3D (vendita, progettazione, prototipazione) – shapemode.it

Partenza | Gennaio 2021

Frequenza | 2 giorni settimanali | infrasettimanale e week-end

Orario | 17.00 – 20.00 oppure 18.00 – 21.00

Durata | 4/5 mesi

Costo |  € 3700 [IVA e tassa inclusa] 

Totale ore | 100  

Il Corso è a numero chiuso.

Adatto anche a chi, pur senza una preparazione specifica, desidera apprendere in breve tempo una preparazione professionale con professionisti del settore.

A fine del corso si svolgeranno gli esami finali per il rilascio dell’Attestato. 

Realizzazione finale dei progetti e del portfolio lavori realizzati durante il percorso didattico.

Vorresti maggiori informazioni o iscriverti ai corsi? Contattaci!

Back To Top